Primo articolo del blog!

Ciao caro lettore,

sono felice che tu abbia dedicato una parte del tuo prezioso tempo per cliccare sul link del mio sito, e che tu stia leggendo queste brevi righe.

Come avrai capito sono una persona alla quale piace la fotografia, ma non solo. In questi primi 19 giorni del 2018 ho riflettuto molto sulla mia vita, su chi sono e su chi voglio essere, il risultato? L’apertura di questo blog.

Quando ero piccola avevo un mangiacassette della Fisher-Price, il quale aveva anche la possibilità di registrare, quanto mi divertivo! Andavo in giro per la casa facendo la telecronaca familiare, o intervistando i miei parenti!

Andando avanti con l’età, nelle varie gite fatte con la mia famiglia, ho iniziato a rubare la macchina fotografica ai miei genitori, scattando tutte le foto delle vacanze. Nel giro di qualche anno mi hanno regalato la mia prima macchina fotografica, una Nikon S3100…lì apriti cielo: ho iniziato a studiare questa meravigliosa arte (ovviamente nei limiti della mia compatta).

Qualche anno dopo facendo molti sacrifici ho comprato la mia prima vera macchina fotografica reflex: una Nikon D3100. Che compagna, è finita sotto le onde del mare e nonostante tutto oggi mi accompagna ancora come macchina di supporto agli eventi!

Da quegli anni ad oggi ho continuato a studiare e a migliorarmi quanto più possibile: ho cambiato macchina fotografica, ho migliorato il mio parco ottiche e soprattutto le mie conoscenze. Ma nonostante questo la mia passione è stata molte volte “messa in un angolo” per questioni in quel momento più importanti, per esempio la maturità e la scelta universitaria.

Oggi ho 20 anni, e frequento il secondo anno di scienze della comunicazione. Come accennavo prima, oltre alla fotografia ho deciso di rispolverare vecchie passioni, non andando in giro per la casa ad intervistare i miei parenti ovviamente! Ma, riflettendo su questo avvenimento, o perché no, sul fatto che all’età di circa 14 anni ho scritto una “storia” di ben 100 (e passa) pagine, ho realizzato che forse la mia vera passione è sempre stata un’altra, una passione che comprende la fotografia, ma della quale la fotografia non è tutto: comunicare.

Arrivata a questa conclusione la scelta è stata semplice, aprire questo blog, e raccontare la mia storia attraverso le mie fotografie. Raccontare come ho scattato quella specifica fotografia, ma non solo: la situazione in cui mi trovavo, quali sono le lezioni di vita che pian pianino ho imparato.

Attenzione: non ho ancora smesso di imparare e mai smetterò di farlo.

Questa sono io. Perché ho scelto la foto del porto di Genova come prima foto? Genova è la mia città, il luogo che più viaggio e più amo. Ho scelto questa immagine perché penso sia stata la prima di cui mi sono sentita veramente fiera e soddisfatta. Come me, ha subito dei cambiamenti nel corso degli anni…si perché appena scattata i colori tendevano tutti al viola, poi ho migliorato le mie conoscenze e ho migliorato anche lei! Non è la mia foto migliore, assolutamente! Anzi: oggi quando la guardo vedo tantissimi difetti.

Ma nonostante questo rappresenta una cosa che ho imparato essere molto importante: il cambiamento.